Chogyal Namkhai Norbu Rinpoche

Chogyal Namkhai Norbu Rinpoche

Chögyal Namkhai Norbu è nato nel 1938 nel Derghe, nel Tibet Orientale, ed è stato riconosciuto alla nascita come la reincarnazione di un illustre esponente della tradizione Dzogchen. Nonostante la sua giovane età, era già noto alla fine degli anni 50 come una persona con una conoscenza profonda dell’Insegnamento Dzogchen e come un maestro spirituale.

La sua fama in India e nel Tibet era tale che nel 1960 il professor Giuseppe Tucci, un eminente studioso e fondatore dell’Is.MEO (uno dei principali istituti di studi orientali in Italia), lo invitò a Roma per collaborare nella ricerca in quello che oggi è noto come Is.I.A.O. (Istituto per l’Africa e l’Oriente).

Fu così che Chögyal Namkhai Norbu giunse in Italia, dove contribuì attivamente allo sviluppo degli studi tibetani in occidente.

Nel 1962 è diventato insegnante di lingua e letteratura tibetana all’Istituto Universitario Orientale di Napoli, dove ha lavorato sino al 1992.

Dal suo arrivo in Italia, Chögyal Namkhai Norbu ha concentrato la sua ricerca sopratutto sulla storia antica del Tibet, indagando in profondità la tradizione indigena Bön. Le sue pubblicazioni, su temi quali lo Dzogchen, la storia, la medicina, l’astrologia, le tradizioni Bön e popolari, sono prova della sua profonda conoscenza della cultura Tibetana e del suo impegno per la trasmissione di questa eredità culturale antica. Sono state apprezzate da studiosi e lettori in tutto il mondo.

Nel 1871 inizia ad insegnare lo Yantra Yoga, una forma antica di Yoga tibetano che combina movimento, respiro e visualizzazione. Pochi anni dopo inizia a trasmettere insegnamenti Dzogchen ad un piccolo gruppo di studenti italiani, con i quali costituisce la Comunità Dzogchen, con la sede a Merigar, nel cuore della Toscana. All’epoca, lo Dzogchen è quasi sconosciuto in occidente e lui è  il primo a renderlo accessibile ai praticanti europei, adattandolo alle condizioni della società moderna.

Con il crescente interesse nei suoi insegnamenti, Rinpoche si dedica alla diffusione dello Dzogchen e fonda dei Gar, sedi della comunità Dzogchen, nel mondo. Oggi ci sono dei Gar quasi su tutti i continenti.

Ogni anno Rinpoche insegna in numerosi ritiri Dzogchen organizzati nel mondo, trasmessi via webcast ai migliaia di praticanti che lo seguono.
Clicca qui per il calendario completo dei prossimi ritiri

Clicca qui per seguire i ritiri in webcast